Santa Sofia

Gdf FC, maxisequestro da 3,3 milioni

La Guardia di Finanza di Forlì-Cesena ha eseguito un sequestro preventivo di beni e una misura interdittiva di divieto di esercizio e amministrazione di imprese a due persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di intestazione fittizia di beni, autoriciclaggio, appropriazione indebita e bancarotta fraudolenta. Il sequestro ha interessato l'intero capitale di due società e sette immobili (fra abitazioni e garage) a Castrocaro Terme e attività di supermercati e macelleria (a Forlì, Forlimpopoli e Comacchio), per un valore di 3,3 milioni. "Tale provvedimento - precisa un comunicato - si aggiunge a quello già eseguito nel 2017 nei confronti dello stesso pluri-pregiudicato cesenate di 59 anni che aveva riguardato beni per 2,1 milioni, portando così il totale ad oltre 5,4 milioni".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie