Santa Sofia

Mostre: dal Calvario alle ferriere Ilva

Dal Calvario all'Ilva: due mostre decisamente diverse tra loro inaugurano giovedì 3 maggio (ore 17.30) alla Pinacoteca comunale di Faenza. Nella prima, dedicata alla rappresentazione cinquecentesca dell'Andata al Calvario, sono presentate tre opere di artisti faentini (Sigismondo Foschi, Giovanni Battista Bertucci il Giovane e Ferrau' Fenzoni) ed una del forlivese Marco Palmezzano, autore che del tema elabora e diffonde una personale invenzione in molteplici copie. 'Pittura d'altoforno' è invece una selezione delle illustrazioni realizzate da Giuseppe Tampieri per la rivista aziendale 'Noi dell'Ilva'. L'artista faentino, di cui ricorre il centenario della nascita, si trasferì a Genova all'inizio degli anni '50, collaborando con il periodico edito dall'Ilva dal 1957 al 1960. L'uso del colore caratterizza queste opere, rendendo reali sensazioni, atmosfera, calore e rumori: "nell'assordante lavoro delle ferriere", commentava la redazione, Tampieri "si mantiene un accorto illustratore".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie